Bagno di purificazione

di Anna Fraddosio Commenta

A volte la semplice visualizzazione per purificare il corpo e lo spirito non basta, o non si è abbastanza abili ad immaginare l’energia negativa che esce e l’energia positiva che entra e ci riempe. Questo però non deve di certo ostacolare chi di voi vuole purificarsi da energie negative, o dopo un rituale da larve astrali. Sappiamo che l’acqua è uno degli elementi che possiamo utilizzare per questo scopo, l’acqua lava via tutto ciò che c’è dentro e fuori di noi, ed a proposito di questo, oggi vedremo come si può eseguire un bagno di purificazione.

Ingredienti

2 parti basilico
2 parti rosmarino
1 parte achillea
1 parte cumino
1 pizzico pepe nero
Altare
Mortaio
Olio essenziale puro
Un pezzo di stoffa (non usato e purificato)

Procedimento

In un giorno di Luna calante o di Luna Piena, preparate il vostro altare e mettetevi comodi. Mescolate tutte le parti di erbe nel mortaio, e versate un goccio d’olio essenziale, pestate le erbe e nel mentre infondete la vostra energia in loro. Visualizzate la persona a cui sono destinate, depurata, rinfrescata e ricolma di flussi benefici. Una volta che le erbe sono diventate più o meno polvere, versatele sul pezzo di stoffa e chiudete a mo di sacchetto la stoffa.

Consacrate il sacchetto agli elementi, se avete una divinità cara in particolare, consacrate e chiedete purificazione anche ad essa. Una volta che il sacchetto sarà carico della vostra energia e di quella degli spiriti elementali, preparate la vasca, con una rilassante acqua calda, mettete il sacchetto nell’acqua, e immergetevi. Mentre fate il bagno, rilassatevi, svuotate la mente e visuallizzate le influenze negative che lasciano il vostro corpo. Non pensate ai problemi, non pensate ai dubbi, lasciate che la menti e il corpo si rilassi completamente, siate un tutt’uno con l’acqua, lasciate che essa vi culli nel suo ventre caldo. Cercate di non pensare il più a lungo possibile.

Se vi è difficile liberare la mente, potete anche inventare un mantra per far in modo che la mente si concentri solo su quelle parole e su nient’altro, ad esempio:

“Sono totalmente rilassata
Dentro di me e fuori di me c’è solo purezza”

Una volta che vi sentite purificati, togliete il tappo alla vasca, ma non uscite rimanete dentro, aspettate che l’acqua venga completamente risucchiata, come viene risucchiata l’acqua vengono risucchiate anche le vostre energie negative. Risciacquatevi con acqua corrente, in modo tale da toglie le ultime “sporcizie” rimaste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>