Incantesimo per un viaggio tranquillo

di Malvi Commenta

Se avete in programma un viaggio ma non siete sereni prima della partenza, ecco un incantesimo che potrebbe rivelarsi utile per trovare calma e tranquillità. Non tutti infatti affrontano le partenze alla stessa maniera. C’è chi viene preso dall’entusiasmo e chi invece, prima di partire, ha sempre un po’ di paura.


Per tutti coloro che si sentono preoccupati prima di un viaggio, ecco allora un incantensimo utile da mettere in pratica. Ecco quello che occorre:

Una candela viola
Incenso di sandalo
Una pietra da viaggio
Un pezzo di radice di consolida maggiore
Un sacchetto rosso
Pergamena
Una penna viola

Il procedimento, che vi andiamo a spiegare di seguito, è davvero molto semplice e risulta facile anche per chi non ha troppa dimestichezza in materia. L’incantesimo va eseguito nei giorni prima della partenza, meglio in una notte di mercoledì nell’ora di Saturno. Aprite il cerchio come vi è solito fare, accendente la candela e l’incenso ed invocate il dio o la dea che avete scelto per la vostra protezione, ad esempio:

Ermes, signore dei viaggi,
ti prego di accompagnarmi.
Guida i miei passi
e aiutami a evitare ritardi
e incidenti.
Concedimi un viaggio sereno

Dopodiché, infilate la pietra e la radice nel sacchetto rosso e scrivete sulla pergamena la destinazione, i nomi di tutti i viaggiatori e questa formula:

Questo sacchetto è il mio talismano.
Possa esso proteggermi durante il viaggio.
Possa guidarmi lungo un sentiero sicuro
senza privarmi dell’avventura.
Possa evitare ritardi senza
impedirmi di trattenermi quando lo desidero.
Lo chiedo senza cattive intenzioni.
Se male non faccio, farò quello che che voglio

A questo punto mettete la pergamena nel sacchetto, ora tenendo il sacchetto tra le mani, visualizzate voi stessi mentre viaggiate senza intoppi, sentendovi calmi e al sicuro:

Ermes, signore dei viaggi,
ti ringrazio di avermi assistito stanotte.
Ti prego di manifestarti di nuovo
quando partirò,
e di accompagnarmi finché
non farò ritorno a casa sano e salvo.
Sii benedetto

L’incantesimo è quasi terminato. Non vi resta altro da fare che chiudere il cerchio, lasciare bruciare completamente la candela, e mettere il sacchetto rosso tra i bagagli o tenerlo in tasca mentre affrontate il vostro viaggio.

Ti potrebbe interessare anche:

Come affrontare un viaggio con l’aiuto della preghiera

Jansen e il suo viaggio all’interno della Terra

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>