Incatesimi di protezione

di Anna Fraddosio Commenta

Come ben sappiamo nel mondo della stregoneria, streghe e stregoni, hanno bisogno, specie se praticano molto rituali, di una barriera di protezione psichica, e di una barriera che rimanda indietro le energie negative. Per questo oggi vedremo due piccoli incantesimi che funzionano da protezione.

Per la difesa psichica

Occorrente

5 cucchiai di amido di mais
Semi di zucca (seccati al sole, o nel forno)
Essenza di lavanda
5 grani di pepe nero
Un mortaio (che non sia di legno)
Una piccola bottiglietta
Foglio nero (misure 8×10)
Piccolo setaccio

Procedimento

In un mortaio mettete l’amido di mais, con l’essenza di lavanda, mescolate bene tutto, fin quando non vedete che l’essenza si sia assorbita del tutto. Aggiungete ora, sempre nel mortaio, i semi di zucca triturati, e i grani di pepe nero, e continuate a pestare. Una volta che il composto è diventato omogeneo, passate tutto al setaccio, e conservatelo nella piccolo bottiglietta.

Per far si che funzioni, dovrete applicare la polverina su un foglio, dalle dimensioni sopra descritte, e arrotolarlo, in modo che diventi un specie di cannocchiale (per interdirci), fatto ciò dovrete soffiare la polvere sopra la persona che volete proteggere, oppure se la polverina è per voi, dovrete, con il dito e il pollice, spargertevela sul corpo. In tutti e due i casi, ovviamente, dovrete chiedere che l’energia delle erbe vi protegga e impedisca al male di entrare.

Barriera per l’energia negativa

Occorrente

Un recipiente di terra cotta
Acqua bollente
Sale
Chiodi di garofano

Procedimento

Premetto che questo tipo di protezione funziona solo per 24 ore, quindi, preparate tutto nel tempo minimo possibile, ed inoltre utilizzatelo solo se sapete di dover affrontare persone con molte energie negative.

Preparate dell‘acqua bollente e versatela nel recipiente di terra cotta, macinate i chiodi di garofano e versateli nell’acqua, mescolate tutto, fin quando non diventa una poltiglia, ora versate del sale, e continuate a mescolare. Lasciate riposare un po’ l’impasto, dopodiché, poco prima di uscire, sporcatevi le dita con la mistura e massaggiatevi ogni parte corrispondente ai 7 chakra. Lasciate che la pelle assorbi questa “crema” ed uscite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>