Ricette culinarie Mabon

di Morgana Commenta

Oggi torneremo a parlare di ricette culinarie, in particolare di quelle che andrete a fare durante ogni Sabbat.

Il Sabbat porta con se la magia della stagione che rappresenta, è un ciclo continuo di mutazioni ed eventi, è un nascere, vivere e morire. Prima o dopo il nostro lavoro magico bisogna cibarsi di qualche cosa, fa parte della storia della stregoneria, della sua tradizione.

Oggi vedremo delle ricette tradizionali per Mabon.

Fregnacce di fine estate

400 gr Maltagliati all’uovo
20 Fiori di Zucca
2 Cucchiai pangrattato
2 Spicchi aglio
1 Tuorlo d’uovo
1 Ciuffo prezzemolo
Olio d’oliva
Sale – Pepe
per prima cosa dovrete lavare e tagliare a metà nel senso della lunghezza i fiori più grandi. Fare rosolare l’aglio schiacciato in 4 cucchiai d’olio e successivamente eliminare l’aglio e sostituirlo col pangrattato. Farlo dorare e aggiungere i fiori di zucca e cuocere a fuoco vivo. Salare, e spegnere il fuoco e nel frattempo lessata la pasta che condirete con il tuorlo. Versarvi il sugo, unite il prezzemolo tritato, pepate di nuovo e servite.

-Frittelle di fine giornata
500 gr Patate
2 cucchiai di pecorino
2 Cucchiai farina
2 Uova
Olio per friggere
Sale – Pepe

Pelare le patate, lavarle, asciugarle, grattugiarle e metterle in una terrina, poi aggiungere il pecorino e mescolare bene. Aggiungere farina e le uova intere, salare, pepare e mescolare, poi scaldare l’olio per friggere a 170 gradi. Versarvi il composto a cucchiaiate e lasciare cuocere per sei minuti, girando a metà cottura. Quando sono ben dorate, sgocciolarle, asciugarle e servirle.

-Quadretti deliziosi

3 Uova
2 Tuorli d’uovo
100 gr zucchero
100 gr farina
250 gr Crema pasticciera
120 gr Nutella

Per La Glassa:
200 gr Zucchero a velo
1 Albume
3 Cucchiai cacao
2 Gocce acqua

Preparare l’impasto della pasta biscotto mescolando uova, tuorli, zucchero, farina e infornate a 180 gradi per 15 minuti. Dividere in due parti uguali il rettangolo e mescolare la crema pasticciera con la Nutella, spalmate su una metà del pan biscotto la crema ottenuta e coprite con quella che resta. Tagliare con un coltello facendo dei quadratini che ricoprirete con una glassa preparata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>