Rituale per trovare l’uomo dei sogni

di Anna Fraddosio 1

Continuiamo con le fatture d’amore e oggi vedremo una altro piccolo rituale per attirare o trovare l’uomo dei propri sogni. Prima di iniziare questo rito bisognerà che vi procurate una pietra di ametista da portare sempre al collo oppure alla mano sotto forma di anello, dopodiché dovrete caricala mettendola sotto il cuscino per 10 notti di fila, e consacrarla con incenso alla mirra e dire:

“Con questa potente fumigazione
ti carico di tutta l’energia cosmica
ora e per sempre”.

Fatto ciò potrete iniziare il rito vero e proprio ovviamente indossando la pietra.

Occorrente

Un foglio bianco
Un pezzo di tela bianca (misura: 40×40 cm)
Una candela verde
Un nastro rosso di seta (misura: 30 cm)
Cannella in polvere
Basilico (una foglia tritata)

Procedimento

In una notte di Luna Piena prendete il foglio bianco e annotate le qualità interiori e fisiche che volete abbia l’uomo dei vostri sogni, scrivete anche cosa siete disposti a dare ad un uomo cosi meraviglioso in cambio del suo amore, poi scrivete sempre sullo stesso foglio questa formula:

“Offro all’uomo che corrisponderà il mio amore
tutta me stessa
a patto che lui
possa amarmi
con lo stesso amore che io dono a lui
Che possa essermi fedele e leale sempre (dire tutte le qualità)
Con queste qualità
io richiamo il mio amore
che il mio desiderio si avveri
Cosi voglio, e cosi è!”

Dopo ciò prendete il nastro rosso e scrivete “Amore vieni a me”, prendete poi la candela e legate intorno il nastro, poi prendete la tela bianca stendetela sul tavolo e collocate al centro la candela, gettate un po’ di cannella alla destra della candela e il basilico a sinistra. Di seguito accendete la candela verde prendete il foglio scritto, piegatelo 2 volte, ovviamente con la scritta all’interno poi dite:

“Con questo rituale
porrò in funzione le energie positive dell’universo
per attrarre l’uomo che necessito vicino a me.
Cosi sia ora e sempre!”

Prendete un po’ di cannella e gettatela sul fuoco della candela, facendo attenzione a non spegnere la fiamma, poi fate la stessa cosa con il basilico, infine prendete il foglio piegato e bruciatelo completamente, senza aprirlo, nel fuoco della candela, ripetendo la formula di prima.

Ora chiudete gli occhi e cercate di visualizzarvi in mezzo a tanta gente, mano nella mano con il vostro uomo, ovviamente non cercate di visualizzare il viso (quello lasciate che decida il fato), rimanete cosi per circa 10 minuti dopodiché dite:

“Ciò che ho già nel mondo astrale diventi realtà nel mondo materiale.
Desidero questo. E così è!”

Spegnete la candela, il rituale è finito ora non vi resta che aspettare.

Commenti (1)

  1. Bell’incantesimo! Ma posso sostituire l’incenso alla mirra con un’altro tipo di incenso? Mentre il foglio brucia dove lo appoggio per evitare di bruciarmi (lo so sembra una domanda stupida XD)?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>