Rompere un legame affettivo

di Anna Fraddosio Commenta

Si ama o non si ama. Non è una cosa che possiamo decidere di fare o non fare. Il cuore non può essere comandato, o programmato per amare o non amare una persona. Molte volte ci troviamo dinnanzi una scelta; lasciare andare o meno una persona. E’ un ardua decisione, perché ciò comporterebbe un cambiamento netto del proprio stile di vita e sopratutto provocare dolore nei confronti dell’altra persona.

Si soffre dover lasciare andare una persona seppur non si ama più, ma l’affetto che lega non è mai indifferente, quindi molte volte rimandiamo questa scelta a tempi migliori aspettando il momento giusto che però non arriva mai. La magia come sempre ci viene in aiuto dandoci una possibilità per rendere più facile la rottura.

Quello che dovrete fare se si desidera rompere un legame affettivo è semplicemente pensare intensamente a voi e alla persona da cui volete distaccarvi o se vi risulta difficile visualizzare, potete usare una foto che vi immortala insieme e tagliarla, dividendo cosi voi e la persona in questione, e tenere le due foto molto lontane. Pensate quindi a quella persona che via via come una nube esce dal vostro cuore o al contrario che voi come una nube di gas uscite dal cuore dalla persona che non volete più che vi ami. Poi dite:

“Di questo legame voglio liberarmi.
I ponti voglio tagliare.
Il legame voglio rompere
senza dolore o costrizione.
Il cuore libero voglio per entrambi.
Così voglio cosi è!”

Per una buona riuscita dovete ovviamente metterci tutta l’intenzione e la convinzione, pensare che quello che state facendo avrà successo assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>